Un viaggio tridimensionale tra forme, luci e colori che accompagnerà lo spettatore tra passato, presente e futuro del mercato coperto, uno dei pochi edifici di fondazione della città di Aprilia. E' questa l'iniziativa in programma domani sera (ore 21) per celebrare il 25 aprile, festa nazionale della Liberazione dal nazifascismo e 82esimo anniversario della fondazione di Aprilia (25 aprile 1936). Un pezzo di città che in serata rivivrà, in un viaggio tra passato e futuro, con il videomapping che vedrà come fondo scenografico l'edificio del mercato coperto ex piazza delle Erbe, nucleo urbanistico storico risalente agli anni della Fondazione. 

Il progetto, dal titolo "Mercato delle Erbe. Le origini del futuro prossimo", è stato curato da Alfonso Avvisati e Tiziano Mirabella. Lo spettacolo, a ingresso gratuito (show di venti minuti ripetuto per quattro spettacoli), proporrà un sistema tridimensionale di videoproiezione sulla parte del mercato coperto. Con l'uso della nuova tecnologia di proiezione, le mura verranno illuminate ed animate da un sistema di proiettori ad alta definizione e luminosità. Il visitatore potrà godere di un'esplorazione visiva a 360 gradi lungo tutta la superficie delle stesse. Attraverso la raccolta di fotografie, planimetrie e documenti storici, sono stati infatti ricreati disegni e animazioni video in 3D, attraverso le quali si proporrà la suggestione di un viaggio esplorativo storico nel tempo e nello spazio architettonico.

Lo scopo è rivalutare uno spazio che rappresenta il vissuto quotidiano dei cittadini,  valorizzandone la sua importanza storica a partire dalla posa della prima pietra fino alla sua attuale trasformazione architettonica. Si tratta di un evento unico e suggestivo, finora inedito per la città, realizzato dal dall'assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Aprilia, e finanziato dalla Regione Lazio nell'ambito degli Interventi per la conoscenza, il recupero e la valorizzazione delle Città di Fondazione. Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione di Alfonso Avvisati (responsabile artistico-tecnico e produttore esecutivo), Tiziano Mirabella (operatore videomapping e contenuti multimediali), Otello Lazzari (render nuovo mercato e consulenze architettoniche), Francesco Andrea Mirabella (foto e rilievi), Kaos Lab srl (service tecnico e allestimento) e Daniela Zeppetella (coordinatrice e responsabile tecnico-amministrativo per il Comune di Aprilia)