«Eppure ti dico: non ho avuto freddo - La Grande Guerra delle donne e degli uomini». Sul palco del Teatro Ponchielli di Latina, il 7 dicembre a partire dalle 18 con replica alle 21, saranno ripercorsi i racconti del primo conflitto mondiale con uno spettacolo organizzato dalla Federazione Provinciale di Latina dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci Gelasio Caetani in collaborazione con la compagnia teatrale Opera Prima.  Sul palco, diretti da Giulia Tramentozzi, Armando Vitolo, Christian Mastrillo, Daniela Sinigaglia, Nabil Yosry Mohamed Aly, Luca Petisano, Giorgio Lo Masto, Agnese Chiara D'Apuzzo, Zahira Silvestri, Sabrina Milani, Severina Volosca e Frida Shllaku. La Prima guerra mondiale ha coinvolto uomini ma anche tantissime donne che per la prima volta, proprio per lo scoppio del conflitto, andarono ad occupare posti esclusivamente maschili fino ad allora, diventarono il nucleo centrale della famiglia. La corrispondenza di quelle settimane e di quel tempo è stata sempre fitta e intensa: lettere e cartoline e anche un certo stile nella scrittura, testimoniano la volontà di mantenere un legame umano e il rapporto d'amore e d'affetto ma anche di complicità pur se lontana che si era instaurato. La manifestazione è rivolta agli studenti e si inserisce in un progetto storico culturale ben preciso in occasione delle celebrazioni della chiusura del centenario della Prima guerra mondiale. L'obiettivo è quello di analizzare a distanza di un secolo una fase storica cruciale per l'Italia in un ottica oggettiva per raccontare l'eroismo e il sacrificio di migliaia di connazionali, impegnati al fronte
L'evento sarà presentato in anteprima sempre il 7 dicembre alle 11,30 sempre al Ponchielli agli studenti dell'Istituto Comprensivo Volta di Latina.