Cresce l'attesa per il Carnevale Apriliano, che partirà ufficialmente domani mattina con la sfilate delle scolaresche. In questi giorni i maestri delle Botteghe del carnevale (riuniti sotto l'insegna dell'Abca) stanno ultimando nell'autoparco di viale Europa la preparazione dei carri allegorici, che sfileranno per le vie del centro insieme ai gruppi mascherati sabato 2 marzo, domenica 3 marzo e il 5 marzo (martedì grasso). I carri allegorici protagonisti delle sfilate di quest'anno saranno cinque: l'associazione Amici di Vallelata sfilerà con un carro dal titolo "The Wall" ispirato all'omonima opera musicale dei Pink Floyd; i carristi del quartiere Primo con "Vecchia Europa" che rappresenta con ironia il momento politico che il nostro Paese sta vivendo; gli Amici del Carnevale con un carro è incentrato sulla violenza contro le donne; i carristi del quartiere Toscanini con "La storia dagli Egizi ai Romani", tema suggerito dalle classi dell'istituto comprensivo del quartiere; infine, i carristi Carroceto percorreranno le vie del centro cittadino dal titolo "Chi muove chi", che mostra un'inedita visuale del funzionamento di un carro di carnevale. Inoltre quest'anno la Pro Loco, che coordina la manifestazione, ha pensato di reintrodurre la competizione tra i carri, che si contenderanno il Palio del Carnevale della Città di Aprilia: le opere saranno giudicate sia attraverso una votazione pubblica sulla pagina facebook della Pro Loco di Aprilia, che da una giuria di qualità. La stessa giuria premierà anche i migliori gruppi in maschera, che accompagneranno le sfilate.