Il 2019 non si è rivelato finora un anno favorevole per il Bicincittà, la popolare manifestazione cicloturistica targata Uisp Latina. Programmato inizialmente il 12 maggio, l'evento era stato posticipato a causa del maltempo e proposto in una versione totalmente inedita per lo scorso 22 settembre. Anche quella domenica, però, pioggia e vento hanno infierito costringendo l'organizzazione all'ennesimo rinvio. Il Comitato Territoriale Uisp di Latina non si è comunque dato per vinto e grazie al sostegno del Comune ha fissato una nuova data, domenica 20 ottobre. Con un'interessante novità: la preziosissima collaborazione dell'Istituto Comprensivo "Giuseppe Giuliano", nella persona della dirigente, dottoressa Cherubina Ramacci. La scuola era già pronta a proporre proprio per il 20 ottobre una sua biciclettata con partenza dalla sede via Sezze e destinazione verso Fogliano. Una volta appreso del Bicincittà, alla "Giuliano" hanno subito deciso di unire le forze contribuendo all'organizzazione dell'evento. Invariati gli orari e le indicazioni dell'appuntamento del 22 settembre: raduno in piazza del Popolo alle 8, partenza alle 10 e grande festa al traguardo con distribuzione di gadgets, ristoro ed estrazione di una lotteria con due biciclette e altri venti premi in palio. Invariato anche il percorso all'interno del centro cittadino, della lunghezza di circa dieci chilometri.

MOOVIDA, PROSSIMA FERMATA LATINA SOSTENIBILE

Immutato l'abbinamento tra la manifestazione, giunta alla 26esima edizione, ed il progetto "Moovida – Prossima fermata: Latina Sostenibile". E' un'iniziativa promossa dall'Amministrazione Comunale al culmine della Settimana della Mobilità sostenibile, lanciata in via sperimentale in tutta Italia attraverso le tappe casa – scuola e casa – lavoro. Com'è nella sua tradizione, Bicincittà servirà quindi a pubblicizzare il ricorso ai pedali, ai mezzi pubblici e alle auto condivise per raggiungere il luogo di studio o di lavoro, puntando su una pianificazione negli spostamenti a basso impatto ambientale. Non ci sarà agonismo e non ci sono particolari requisiti tecnici richiesti per le due ruote da utilizzare: l'unica cosa che conta è partecipare ad una giornata di festa con un mezzo a due ruote e a pedali. L'iscrizione, ad un costo assolutamente simbolico, comprende l'assistenza tecnica e sanitaria ma anche il ristoro, la tshirt e il cappellino dell'evento, vari gadget e la possibilità di partecipare alla lotteria finale. Per tutte le informazioni rivolgersi alla sede di via Don Morosini o consultare il sito www.uisplatina.it.