Le bellezze pontine ritratte in oltre 130 illustrazioni dall'artista di Latina in mostra a Clermont Ferrand, nel più grande e prestigioso evento internazionale di "carnet de voyage". Tra gli oltre 100 artisti da tutto il mondo, De Petris sarà tra i rappresentanti dell'Italia dal 15 al 17 novembre. Il volume "Viaggio nella Terra Pontina" di Giancarlo De Petris, edito da Sintagma racconta le tante bellezze paesaggistiche, i tesori monumentali, le storie e gli aneddoti della Provincia di Latina. L'autore,  nato a Latina ha raccolto nella sua opera oltre 130 suggestive ed artistiche illustrazioni  a colori o in bianco e nero, a penna, acquerello e china .Ad arricchirle si aggiungono la data di realizzazione sul posto e brevi cenni storici e aneddoti scritti con la propria calligrafia, insomma un vero e proprio diario di viaggio, come quelli che hanno reso celebre l'Italia in Europa e nel mondo sul finire dell'Ottocento grazie agli storici viaggiatori del "Grand Tour" come Dodwell, Pomardi, Dionigi, Piranesi, Lear.

Sino al 3 novembre i ritratti pontini di De Petris saranno esposti nella mostra "Matite in viaggio - Carnets Disegni Parole, un nuovo viaggio tra le immagini e le parole, tra i luoghi e le genti, le culture e le identità" organizzata dal Comune di Venezia e dal Centro Culturale Candiani in collaborazione con l'associazione culturale "Matite in Viaggio". L'autore, che prima di partire per un viaggio, non fa mai mancare un diario da disegno le cui pagine bianche, al rientro, diverranno piccole-grandi opere d'arte parteciperà con altri 5 artisti italiani ad uno degli eventi più rinomati del settore, in Francia. il "Rendez-vous du carnet de voyage", che si terrà dal 15 al 17 novembre a Clermont Ferrand. La manifestazione nelle precedenti edizioni ha contato oltre 20mila presenze e tra i vari partner conta la Fondazione Michelin, la compagnia ferroviaria francese, numerosi istituti di credito e testate giornalistiche nazionali. "Al 20° Rendez-Vous Carnet de Voyage di quest'anno  – anticipa De Petris – esporrò i disegni originali del mio libro "Viaggio nella Terra Pontina". Essere stato selezionato alla più importante rassegna mondiale sul carnet di viaggio con un libro dedicato alla terra d'origine è per me un doppio motivo d'orgoglio".