A Formia la seconda edizione del  Janara Horror Fest, quest'anno dedicata al Maestro Lucio Fulci. L'evento, ospitato presso la biblioteca comunale Testa terminerà il 12 del mese,  Spazio allora alla paura e al fantastico, in un evento - spiegano gli stessi curatori - che vuole unire la tradizione con le arti. Il titolo della kermesse non è casuale, e riporta alla mente le leggende legate alle streghe, alle janare appunto. Queste ultime richiamano invece alla mente le atmosfere misteriose dei sabba. Leggende che si sono tramandate grazie ai racconti degli anziani, in una terra dove esiste la famosa Grotta della Janara. Storie ancestrali, ancora attraversate dal mistero e dalla paura verso ciò che non è palese, e che nel lontano XV secolo scatenò una vera e propria "caccia". Il Festival è una sorta di maratona culturale cinematografica e letteraria che affronta proprio la ‘Paura' in tutte le sue accezioni e sfumature nel mondo del cinema attraverso proiezioni di film e cortometraggi di genere horror, thriller, fantastico e di fantascienza, e nel mondo letterario con presentazioni e reading di opere, entrambe legate a incontri e dibattiti con psicologi ed esperti del settore, e dei fumetti. A sottolineare l'omaggio a Fulci, la proiezione del documentario prodotto dalla Paguro Film e diretto da Simone Scafini, "Fulci For Fake". Il festival chiude il 12 Dicembre, alle ore 21, con la proiezione dei cortometraggi italiani e internazionali selezionati e la premiazione dei vincitori. Le opere saranno giudicate da una giuria tecnica presieduta dal regista Mediaset Luigi Parisi e formata dai critici cinematografici Roberto Donati e Alessandro Izzi. L'evento, organizzato dall'Associazione Culturale "Il Sogno di Ulisse", con il patrocinio del Comune di Formia e della Fedic - Federazione Italiana Cineclub, a ingresso gratuito, è   una manifestazione unica nel suo genere in quanto unisce la tradizione con le arti ed è l'unico evento dedicato al mondo del fantastico in tutto il sud Lazio. Per info: www.janarahorrorfest.it. L'ingresso a tutti gli eventi è libero e gratuito.