Uno spazio teatrale importante per uno spettacolo pieno di significati che, con dovizia di particolari e grande professionalità da parte degli interpreti, è già stato messo in scena con successo. Lunedì 23 dicembre alle 19.30 e alle 21 al Mat Spazio Teatro di Sezze, l'Associazione Domus Mea, Compagnia Botteghe Invisibili e Gruppo Musicantiere, presenterà "Le città Visibili", spettacolo ispirato all'opera di Italo Calvino. Le Città Visibili è un concerto spettacolo eseguito dal gruppo Musicantiere, progetto musicale della Domus Mea, da sempre impegnata in momenti di educazione attiva e di integrazione sociale. Questa volta l'orchestra si cimenterà in un concerto ispirato alle Città Invisibili di Italo Calvino, sostenuto dalle voci narranti degli attori della Compagnia Botteghe Invisibili cercando di restituire al pubblico quanto l'autore torinese narra nell'incipit della sua opera. "Le città sono un luogo di scambio, come spiegano tutti i libri di storia dell'economia, ma questi scambi non sono solo scambi di merci, sono scambi di parole, di desideri, di ricordi. Il mio libro s'apre e si schiude su immagini di città felici che continuamente prendono forma e svaniscono, nascoste nelle città infelici". Gli organizzatori fanno sapere che è necessaria la prenotazione (cell: 333 3068454 - 329 1099630).