Come cercare le risposte che danno senso alla nostra esistenza. L'attività di ricerca dell'instancabile Mauro Cascio ha prodotto una nuova pubblicazione edita da Tipheret – Gruppo Editoriale Bonanno. "Dove sei? Un disegno melodico attorno un'assenza che pesa" è il titolo dell'ultimo libro del prolifico autore pontino. Domande di carattere esistenziale, argomenti e temi che appartengono alla filosofia e alla ricerca teoretica, sono alla base del testo, ma tra le pagine del volume trovano spazio anche l'amicizia e gli episodi che narrano della ricchezza della vita. Dov'è l'uomo del nostro tempo? Una domanda che ha una grande importanza ed è allo stesso tempo il significativo quesito che viene posto da Dio ad Adamo nel paradiso terrestre: "Ayeka, dove sei?". E noi, dove siamo? Una questione che prima o poi ci troverà, un quesito che ci accomuna e che presuppone nella sua espressione più profonda un bilancio esistenziale. Tutti siamo alla ricerca di un "compimento" e l'autore offre ai lettori degli elementi di riflessione importanti. Nelle pagine del libro che prende le mosse da una chiaccherata con Alexandre Meloni, il rabbino capo della comunità ebraica di Trieste, un filosofo laico e un religioso si incontrano nel dialogo. Nel volume, tra note in controcanto e risponte contrapposte, Cascio snoda un interessante confronto tra diverse posizioni. Religione, filosofia, i capitoli che scorrono sono un pretesto per portare avanti il confronto tra chi ha trovato delle risposte nel conforto di una fede, e chi, anche in assenza di un Dio, si affida ad una tradizione filosofica millennaria. Sfogliando tra le pagine il lettore si accorgerà che le realtà differenti si confonderanno e i confini tra le posizioni dicotomiche si smarriranno. Mauro Cascio, laureato in Filosofia a La Sapienza, dopo aver frequentato il corso della Scuola Superiore di Counseling Filosofico della Sicof, ha conseguito il Master in Consulenza Filosofica e Antropologia Esistenziale presso l'Ateneo Pontificio «Regina Apostolorum» di Roma e svolto il tirocinio formativo all'Isue, l'Istituto di Scienze Umane ed Esistenziali. Organizzatore di eventi culturali in Italia e all'estero, è curatore di numerosi saggi, e ha pubblicato varie opere, tra queste: "Ut unum sint. L'Uno e il molteplice", "Storia (apologetica) della massoneria", "L' Autocoscienza","«Al divino dall'umano, all'eterno dal tempo", "Umberto Eco e la massoneria", "Filosofia massonica" e "Un Dio che riposa tra i fenomeni del mondo" , che al suo interno contiene un intervento inedito del Premio Strega Antonio Pennacchi.
L'ultimo libro/saggio dell'autore filosofo pontino uscirà nelle librerie tra pochissimi giorni.