Ribelle, anticonformista, e bravo come pochi a coinvolgere il pubblico con la sua travolgente Tammurriatarock. Torna ad Aprilia, sul palco dell'Ex Mattatoio, Enrico Capuano protagonista di un concerto in cartellone per il prossimo 24 gennaio, con inizio fissato alle ore 22.  Una data da pienone, con un artista cresciuto "a pane, Clash e Deep Purple", tra concerti di piazza e fratelli musicisti del Nuovo Canzoniere Italiano. La sua carriera è nota, dagli studi con Giovanna Marini ai tempi dell'adolescenza, alla conduzione per le radio libere di "Folk in Lotta", fino all'intuizione vincente del progetto Tammurriata Rock che ha conquistato tutti. Ricorda lo staff dell'ex Mattatoio: "La fusione di generi, la contaminazione tra Rock e Folk per Capuano è inizialmente inconsapevole ed è il frutto delle sue esperienze di vita e di radici meticce. Alla base c'è il dissenso, una voce sempre fuori dal coro, dalla parte degli invisibili, dei precari, per questo Tammurriatarock rappresenta una fusione ideologica di folk, musica del popolo, e il rock dell'evoluzione, quello alla Joe Strummer, non convenzionale, combattente". Un evento da segnare in agenda.