Essere una rockstar per una sera, in un clima di amicizia con tanti altri musicisti, spesso sconosciuti, per condividere la stessa passione: suonare musica dal vivo. È questo il cuore di You On Stage, il format che già diversi anni fa aveva conquistato la platea dei musicisti e del pubblico dei live show di Latina e che sta per tornare più ricco che mai. La band Fight Club, composta da Roberto Segala, Ilario Parascandolo e Daniele Cinto, insieme a Stefano Ventura, ideatori dell'evento, sono pronti a riproporre una ricetta che ha fatto divertire ed emozionare e di cui ora si sente la mancanza. Ma l'attesa è finita, perché a partire da venerdì 31 gennaio You On Stage tornerà nella sua location originale, El Paso. Come funziona? Niente di più semplice. E a raccontarlo è uno degli organizzatori, Ilario Parascandolo. Per sintetizzare, in ognuna delle serate viene pubblicato un cartellone, dove sono riportate due band o due generi musicali spesso diversi tra loro, quasi a generare una sorta di "battaglia" tra questi big della musica, anche se, come specifica Parascandolo, bassista e voce dei Fight Club, non si tratta assolutamente di un contest: si tratta di due tematiche tra loro differenti, ma che riguardano la storia della musica. Poi gli organizzatori scelgono una serie di canzoni, sia per una band che per l'altra. A seguire la palla passa ai partecipanti: chiunque, infatti, può prenotarsi per suonare o cantare una canzone. Ci si può iscrivere da soli, per poi trovarsi con perfetti sconosciuti ad eseguire il brano. Oppure ci si può iscrivere con uno o più amici.


Naturalmente, c'è tutto il tempo per studiare i brani: una stagione di You On Stage è composta da tre eventi (gennaio, aprile e novembre solitamente), e a garantire l'esecuzione di ognuna delle canzoni ci penseranno i Fight Club, la "band resident" che in caso di mancata prenotazione anche di un solo strumento in un brano, permetterà a chi si è iscritto di fare la sua esibizione.Insomma, poche regole ma chiare, in cui c'è un solo imperativo: divertirsi con la musica. D'altronde, è questo ciò che ha spinto per anni l'organizzazione a promuovere il format, interrotto nel 2015 dopo cinque anni di attività che ora è pronto a fare nuovamente scintille. «You On Stage torna perché è un format che ha generato tanto entusiasmo e sia tra noi organizzatori che nel pubblico - spiega Ilario Parascandolo - È un evento che però abbiamo voluto migliorare. Per esempio, da quest'anno ci sarà anche una presentatrice ufficiale, Alba Tomei, che per noi è un elemento importantissimo. Così come è importante il contributo della cantante Francesca Bagno per le diverse collaborazioni sul palco. E poi vorremmo riuscire ad esportare il format anche fuori Latina».E se c'è un messaggio che gli organizzatori vogliono inviare, il più immediato è uno: «Non è una gara tra musicisti - risponde Parascandolo - È semplicemente un modo per divertirsi e per dare l'opportunità alle persone di suonare il proprio brano preferito davanti al pubblico. Non importa quanto si è bravi o l'età». Il primo appuntamento, quello del grande ritorno, è dunque fissato per venerdì 31 gennaio, con la "sfida" tra i Metallica e Guns n'Roses. Ci si può prenotare ancora, tramite la pagina Facebook dell'evento o il nuovissimo sito. Ad arricchire l'esperienza musicale, sia per chi deciderà di imbracciare uno strumento o per chi vorrà assistere allo show, ci saranno i partner di You On Stage: uno stand di Vinileria, uno della Maison du Tatuage e uno de Il Chiodo. E a fine serata sarà pubblicato il cartellone per l'evento successivo. Naturalmente l'iscrizione è gratuita.