Buona notizia per la cultura a Sabaudia che piano piano si riprende i suoi spazi. Infatti, dopo la chiusura forzata a seguito dell'emergenza sanitaria da Covid-19, i due musei cittadini riaprono le porte: da oggi 18 luglio, la collezione civica dedicata a "Emilio Greco" e il Museo del Mare e della Costa di Sabaudia "Marcello Zei", torneranno ad accogliere pubblico e attività per un'estate all'insegna della cultura e della scienza, nel rispetto delle disposizioni in ordine alle misure di contenimento e contrasto del Covid-19.

Il Museo Emilio Greco, la cui gestione è affidata all'Associazione Sabaudia Culturando, osserverà l'orario 19.00-23.00 per tutto il mese di luglio e agosto, dal martedì alla domenica. Il Museo del Mare e della Costa, invece, il cui servizio di apertura, sorveglianza e assistenza è stato assegnato all'Istituto Pangea Onlus, resterà aperto dal martedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e nel pomeriggio dalle ore 17.00 alle ore 19.00; sabato e domenica la struttura osserverà solo l'apertura pomeridiana dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

"Siamo contenti di questa riapertura dei nostri spazi museali, rimasti troppo a lungo sotto scacco del Covid-19. Cultura, arte, natura, storia e scienza torneranno così a dialogare con il pubblico di affezionati e con quanti, soggiornando a Sabaudia, decideranno di far loro visita", il commento del consigliere delegato ai percorsi culturali, Francesca Avagliano.