Bassiano ha riaperto le porte delle botteghe del borgo medievale ad artigiani locali che oggi possiamo vedere all'opera nella creazione di vetrate artistiche, strumenti musicali, ed oggetti prodotti dalla lavorazione del metallo e del legno. Il centro lepino, ai piedi del Monte Semprevisa, continua sempre di più ad offrire qualità di vita ma anche opportunità di sviluppo economico e sociale.

 

Ora al fianco dei prodotti tipici locali, tra i quali svetta il "Prosciutto di Bassiano", i turisti potranno imbattersi in un itinerario insolito, tra gli antichi mestieri e la scoperta dei segreti e delle curiosità dell'artigianato storico. Il Sindaco Domenici Guidi è da anni impegnato nella valorizzazione del paese e delle tradizioni locali, che rappresentano l'estremo baluardo di un mondo ormai scomparso. L'idea è stata proprio quella di tentare di recuperare quei mestieri che custodiscono la sapienza d'altri tempi. Nelle botteghe storiche già attive sono visibili i prodotti dell'artigianato ed è possibile incontrare i "mastri" stessi che, materialmente, realizzano in loco le loro creazioni. 

 

Questo spaccato di artigianato può rappresentare per Bassiano una peculiarità preziosa dove la tradizione incontra arte e bellezza, per accogliere il turista consapevole e desideroso di sentirsi parte dell'autentico stile di vita delle comunità dei centri storici. L'invito per il viandante dei borghi è di ritrovarsi all'interno di quel luogo magico rappresentato dalla bottega, fantastico ed incredibile mondo, guidato dalla genialità e dalle sapienti mani del maestro artigiano. Con l'antica sapienza del liutaio, l'affascinante lavoro del vetraio e del falegname artigiano, Bassiano si propone in ambito provinciale come "modello di valorizzazione dei piccoli borghi storici".

 

Questo è l'impegno degli artigiani, lasciare un'eredità interiore a quanti percorrono questi luoghi, un messaggio di passione, coraggio, speranza, ambizione e perché no … un pizzico di sana follia. Un evento nell'ultimo weekend di settembre celebrerà proprio questa attitudine di Bassiano. La famosa Rassegna Enologica BEST WINE approderà con una edizione speciale dedicata proprio alle "Antiche Botteghe". L'evento con un numero limitato di partecipanti e solo su prenotazione on-line si svolgerà nel rispetto delle prescrizioni anti-Covid.