Le figure carnevalesche "colorano" e ravvivano la città di Aprilia. In questi giorni infatti, così come deciso dal Comune di Aprilia in accordo con la Pro Loco, sono state installatE 18 figure dei carri allegorici del passato per far vivere lo spirito del Carnevale Apriliano ai bambini che mascherati animeranno il centro urbano in questi giorni. Le installazioni dei maestri dell'Abca (l'associazione botteghe del Carnevale) sono state previste in vari punti della città: piazza Roma, parco Generale Dalla Chiesa, parco del quartiere Primo in via La Malfa, l'area verde in via dei Lauri, la rotatoria in via Carroceto vicino al liceo Meucci, l'area all'incrocio tra viale Europa e via Toscanini e la zona all'incrocio tra via Toscanini e via Mascagni. Un modo diverso per vivere il Carnevale Apriliano, vista l'impossibilità di organizzare la tradizionale sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati per evitare assembramenti e prevenire il rischio di contagio da Coronavirus. Accanto a queste installazione, il Comune e la Pro Loco hanno previsto altre due iniziative: una mostra di costumi di carnevale a cura dell'associazione Lo Scrigno che si terrà domani  in piazza Roma e la realizzazione di un concorso social - in collaborazione con Aprilia Commercio - per premiare il bambino mascherato che raccoglierà più consensi sulla pagina social della Pro Loco.