L'Ecomuseo dell'Agro pontino, nel fine settimana, presenta delle attività educative per adulti che si snoderanno tra Sabaudia, Latina, San Felice Circeo e l'Isola di Zannone. L'iniziativa che si snoderà nell'arco di tre giornate a partire da oggi venerdì 11 giugno sino a domenica 13 Giugno.
Il filo conduttore delle iniziative sarà il "Paesaggio delle Acque" storico, preistorico e del Novecento.
Oggi, venerdì 11 giugno, a partire dalle ore 18, presso il Museo del Mare e della Costa di Sabaudia ci sarà il primo appuntamento, l' inaugurazione della mostra sul paesaggio preistorico dedicata al Professore Zei.

L'ingresso all'esposizione "Marcello Zei: Passione e Ricerca" è completamente gratuito.
All'inaugurazione interverranno il consigliere regionale del PD Enrico Forte, vice presidente della commissione cultura della Regione Lazio, il sindaco di Sabaudia Giada Gervasi, la consigliera comunale con delega alla cultura Francesca Avagliano, il presidente e il coordinatore dell'Ecomuseo dell'Agro Pontino Angelo Valerio e Antonio Saccoccio, le curatrici della mostra dell'Istituto Pangea Giulia Sirgiovanni e Paola Ansuini e il presidente della fondazione Zei, Roberto Zei (figlio di Marcello Zei).
Sabato 12 giugno, alle ore 10:30, invece, ci sarà una visita guidata gratuita in occasione dell'inaugurazione della "Mostra Voci dalle Acque". L' evento espositivo, curato dalla critica d'arte Chiara Barbato, sarà ospitato all'interno del Museo della Terra Pontina di Latina. L' esposizione è stata strutturata con diversi livelli interpretativi, questi saranno percepiti dal pubblico nell'itinerario di visita del "Paesaggio delle Acque del Novecento", che prevede l'accesso diretto ai pannelli della mostra anche attraverso alcuni supporti multimediali (computer, cornici digitali e video interattivi).
La visita sarà accompagnata dai racconti e dalla narrazione dei vari testimoni dell'Agro che interagiranno con i partecipanti all'evento.
Tra loro: Manuela Francesconi, Ornella Donzelli, Amedeo Giustarini, Roberto Vallecoccia, Francesco Tetro, Adriana Veronesi ed Eros Ciotti.
Infine, domenica 13 giugno, dalle ore 08:30 alle 19:00 sarà proposta la rotta di navigazione del paesaggio delle acque preistorico, che dal Promontorio del Circeo collegava l'Isola di Zannone. L'escursione è finalizzata alla conoscenza dell'importante minerale vetrificato: l'ossidiana, elemento fondamentale per la vita dell'Homo Sapiens alle origini della sua permanenza sulla terra.
Il trasporto avverrà con dei gommoni i partecipanti potranno di effettuare il periplo del Circeo e la discesa e l' escursione sulla meravigliosa "Isola di Zannone".
L'escursione prevede una quota di adesione.
Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare i seguenti numeri: 0773400088 e 3355286652 (Museo della Terra Pontina) o 0773511352 e 3483617966 (Istituto Pangea onlus); oppure scrivere alle seguenti mail: info@istpangea.it e ondaecomuseoagropontino@gmail.com