E' partito oggi il progetto "Impatto Zero", il forum emotivo ideato ed organizzato dall' Associazione "Io sono Enea", nata per ricordare Fabio Gianfreda, giovane talento pontino, insieme a Stefano Furlan che vedrà 30 ragazzi vivere insieme, esplorare le loro emozioni, guidati da una psicologa e un ballerino fra le mura del Teatro Fellini di Pontina.


"Impatto Zero" è un'iniziativa gratuita, con il patrocinio del Garante Infanzia e Adolescenza della Regione Lazio e del Comune di Latina, con il contributo del Fondo Sociale Europeo 2021/2027, in collaborazione con il Teatro Fellini, Latitudine Teatro, Voice Academy, il Liceo Scientifico "E. Majorana" e il Liceo Musicale "A. Manzoni" di Latina. Questa sera spazio alla prosa con "Tutte le cose per cui vale la pena vivere", con la regia di Michela Panella e con Daniela D'Argenio Donati. Domani sarà la volta della proiezione del film "Upside Down" di Luca Tornatore, mentre domenica dalle 19:0 spazio alla performance dei ragazzi con Giordano Novielli, Stefano Furlan e la psicologa Benedetta Mira e successivamente spazio alla musica con Gil Pop Acoustic Duo di Giovanni Silvia e Piera Mussardo. Spazio aperitivo a cura di Bar Alba Chiara. La grafica della manifestazione è a cura di Orangioia. Per info e prenotazioni, infoline ai numeri: 3791136857/3332854651