Dopo un esordio che ha fatto registrare il sold out la serata di Halloween con Dasha Rush (Dj russa di livello internazionale) sabato sera si torna a ballare al Dada Club di Latina, lo storico locale di borgo Sabotino, che proprio quest'anno ha riaperto i battenti dopo cinque anni di chiusura.


Una riapertura importante con un ospite d'eccezione: sabato sera, a Latina, arriverà Lory D uno dei padi della techno italiana, portavoce del Suono di Roma.


LORY D, romano di nascita, negli anni '80, inizia a coltivare la sua passione per le sonorità elettroniche a partire dall'house e dall'acid, fino ad arrivare alla musica techno, subendo le influenze delle scuole di Chicago e di Detroit. Inizia così a suonare negli Acid Party di Roma e diventa protagonista dei primi raves italiani. Proprio da qui inizia la sua lunga carriera da Dj che lo porta a suonare in tutti i templi dell'electro e della techno italiani, ma non solo. Il suo sound lo porta anche ad esibirsi negli States, in Olanda, in Svizzera e in Francia. Incide per etichette importanti, ma è con "Antisystem", disco inciso con la BMG, venduto e apprezzato in tutto il mondo, che arriva all'apice della sua carriera. Negli anni '90 fonda, insieme ad Andrea Benedetti, la SNS, SOUNDS NEVER SEEN, la prima etichetta techno sperimentale italiana che lo ha portato ad essere definitivamente considerato una della pietre miliari della scena elettronica mondiale. Tra le sue varie produzioni anche le colonne sonore dei film "Scarlet è viva" di Asia Argento e "Almost Blue" del regista Alex Infascelli. I suoi dj set sono una continua esplorazione di tecniche e ricerca nell'universo electro e techno.


Nel corso della serata si alterneranno anche altri anche altri due Dj di fama nazionale, Benedetta Lucarelli e Mario Fasin. Organizzazione Silencio, Gasss e X Group.


L'ingresso sarà libero dalle 22:30 fino alle 23:30; fino all'una l'ingresso costerà 10 euro, dopo 15.


Per info e prenotazione tavoli 329.3383631.