Le restrizioni e la crisi energetica che ci costringono a vivere con ansia il presente e il futuro non hanno spento la voglia di calore e di atmosfere magiche di un gruppo di cittadini di Sabaudia che lanciano la prima edizione di "Illuminatale" concorso che premierà il balcone, la finestra o il giardino con gli addobbi natalizi più belli e luminosi, purché visibili dai passanti. L'iniziativa è di un'insegnante, Anna Siniscalchi, ed è stata accolta con entusiasmo dall' associazione culturale "Un'altra Sabaudia" e dal gruppo sportivo GSI.

"La finalità di questa iniziativa - fanno sapere dall'organizzazione -  è quella di far sentire ciascuno protagonista di un effetto d'insieme che potrà essere sorprendente nella sua semplicità. Tutti i cittadini del centro e dei borghi sono invitati a partecipare dando il proprio contributo, ognuno può fare tanto nel suo piccolo per creare quella magia tipica dell'atmosfera natalizia che scalda il cuore non solo ai bambini.
Partecipare è semplice, basta inviare tre foto del proprio balcone, finestra o giardino via sms o whatsapp al numero 3802470745. Alle foto verrà assegnato un codice col quale verranno pubblicate sulla pagina Facebook Illuminatale, creata per l'occasione da Eugenio Rambaldi che ha dato il suo contributo realizzando anche la locandina dell'evento. A questo punto saranno gli utenti a votare con un semplice like e a vincere saranno naturalmente le foto più votate.

I primi 3 classificati verranno premiati nel corso di una cerimonia finale, altri premi saranno estratti a sorte tra tutti i partecipanti al concorso. Per sentirsi parte della tradizione e fare la differenza bastano piccoli gesti come quello di rendere più belle e magiche le nostre case, un modo per dire "io ci sono". L'augurio è che i singoli rispondano all'invito e la città si riempia di luci; se l'effetto sarà quello sperato, e prevista la realizzazione di un video che verrà pubblicato sulla pagina dell'evento. Il concorso è sostenuto da numerosi sponsor, imprenditori ed esercizi commerciali del territorio che stanno dimostrando, anche in questo modo, lo sforzo e l'impegno per la costruzione di una comunità più viva e più unita. Tutti insieme si può fare! Illuminiamo insieme il Natale".