La pizza di Anzio ha incantato la Svizzera. Nelle scorse settimane, infatti, il maestro pizzaiolo Ernesto Parziale, proprietario dell'Antico Grottino, si è classificato al secondo posto nell'ambito della seconda edizione della "Pizza Master Cup", manifestazione promossa dall'associazione Uptr.

Teatro dell'evento è stata la località di Disentis: qui, in qualità di campione in carica nella catergoria "Margherita doc", Parziale ha partecipato come giurato. Nella categoria "Pizza Innovativa", invece, il pizzaiolo ha partecipato e ha raggiunto il secondo posto con un prodotto che racchiude in sé la tradizione italiana e quella di Anzio. Parziale, infatti, ha creato la "Pizza con polipo pachino e pecorino con il cornicione ripieno di frutti di mare".

«Alla gara - ha sottolineato Parziale - hanno partecipato diversi pizzaioli di diverse nazionalità. Un ringraziamento speciale lo meritano gli organizzatori dell'evento, ossia coloro che fanno parte dell'associazione 'Unione Pizzaiuoli Tradizionali e Ristoratori' che, come ogni anno, si distinguono nell'organizzare una manifestazione così importante all'estero».

Non è tutto: «E' stata un'esperienza che porterò nel cuore. Per un solo punto non sono riuscito ad ottenere il primo posto, vinto quest'anno dal belga Escobar Nizzar. Sono onorato di per aver riconfermato il podio con un secondo posto che premia la città di Anzio - ha concluso il maestro pizzaiolo - in una manifestazione fuori dall'Italia».