Il festival come il vento nel mare fa tappa a Scauri Minturno presso il ristorante Lido Acqua Pazza. Metti insieme una giornalista, una cronista che da anni sa raccontare senza sbavature i fatti e uno psichiatra che anche per la sua frequente apparizione in televisione è entrato nelle case di ogni italiano e…parliamo d'amore. Il Festival "Come il Vento Nel Mare - I suoni del Lago" – voluto da Vito Miceli, organizzato da Giovanna Cunetta e diretto da Andrea Alicandro -, lascia per una sera l'Hote Miramare di Latina e, come promesso dall'edizione 2019, coinvolge la Provincia.
Domani, 19 luglio, presso il ristorante Lido Acqua Pazza di Scauri-Minturno (Lungomare Nazario Sauro), Alessandra Arachi, scrittrice e giornalista de Il Corriere della Sera, presenta "Perché finisce un amore", scritto a quattro mani con Paolo Crepet. Modera Gianni Ciufo (Latina Oggi) Appuntamento alle 19,30 per ascoltare le storie dolorose di Carla, Tommaso, Paola, Domitilla, mogli, amanti, ragazzi…e trovare quegli appigli che possono dare spiragli di luce a vite diverse di gente normale.
Il saggio (Rcs Mediagroup Solferino Libri) è un alternarsi di racconti e analisi, nel tentativo di entrare nella parte più fragile, sconosciuta e imponderabile di ognuno di noi. E non è detto che non ci si riconosca in una delle storie, in una delle disperazioni. Perché se da sempre è difficile capire di "cosa parliamo quando parliamo d'amore", figuriamoci quanto sia difficile capire "Perché finisce un amore".