Un albero per ricordare Diego Santangelo, il giovane di Aprilia scomparso pochi mesi fa in un incidente stradale. E’ stata questa l'iniziativa organizzata dagli amici, che hanno scelto un giorno e un luogo significativo per omaggiare il ragazzo, conosciuto in città col soprannome di «Kimbo».

Ieri Diego avrebbe compiuto 38 anni, così per il suo compleanno si sono ritrovati - tutti insieme - nel parco degli Alpini, dove hanno passato la giovinezza, dove hanno trascorso giornate indimenticabili, dove hanno imparato a volersi bene. Per sempre.
E nel «parco Africa» (soprannominato così fin dagli anni ‘90) si è celebrata una toccante cerimonia, culminata con la piantumazione di un piccolo ulivo e la posa di una pietra in marmo per commemorare il ragazzo. Una cerimonia alla quale hanno partecipato anche i familiari di Diego, visibilmente commossi per il gesto, e Don Lorenzo della parrocchia dei Santissimi Pietro e Paolo che ha benedetto l’albero. E in programma ci sono anche altre iniziative per ricordare il giovane, domani sera nei locali dell’associazione Giamburrasca (via Pirandello) si terrà infatti un evento musicale in onore di "Kimbo".