Tantissimi bambini allegri e festanti hanno partecipato alla presentazione della seconda edizione di Aprilia Young, l'iniziativa che coinvolge gli alunni delle classi quinte delle scuole primarie in una serie di laboratori pratico-teorici, per impartire anche ai più piccoli nozioni di sicurezza stradale.


Un'iniziativa promossa dal centro commerciale Aprilia 2 in collaborazione con Croce Rossa Italiana che quest'anno coinvolgerà 12 scuole e 6 istituti comprensivi, per un totale di oltre 700 bambini. Questa mattina nella biblioteca comunale è stato illustrato il progetto alla presenza del sindaco Antonio Terra, degli assessori Vittorio Marchitti (Attività Produttive) e Francesca Barbaliscia (Pubblica Istruzione), del direttore del centro Aprilia 2 Alceste Elia e di Gisella Scalet in rappresentanza della Croce Rossa di Aprilia.

Nei mesi precedenti i volontari della Cri di Aprilia hanno attivato laboratori coinvolgendo alunni e docenti, insegnando loro pratiche basilari di pronto soccorso. Lezioni utile per consentire di poter intervenire in modo corretto in caso di piccoli incidenti domestici o situazioni di pericolo in ambienti esterni, sviluppando la capacità di mettere in atto dei comportamenti di auto protezione. Ai rudimenti di primo soccorso, i bambini hanno accostato lezioni di sicurezza stradale, scoprendo che le regole della strada vanno rispettate non solo da chi è alla guida, ma anche dai pedoni e da chi si muove in bici.


E da mercoledì 15 a venerdì 17 marzo si terranno le esercitazioni pratiche presso il centro Aprilia 2. Dopo la formazione in aula, agli alunni verrà chiesto di testare sul campo quanto appreso in classe attraverso simulazioni condotte dai volontari della Cri. Saranno allestite gallerie riservate alle esecitazioni, con distribuzione di gadget creati per l'occasione.