I carabinieri della stazione di Torvajanica hanno arrestato un 31enne e un 22enne pometini, originari del Marocco, entrambi già noti alle forze dell’ordine, per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Nel corso di uno specifico servizio nelle aree popolari di Pomezia, i due uomini sono stati notati mentre cedevano a un 24enne di Torvajanica 5 grammi di marijuana.

Alla vista dei carabinieri i due hanno provato a dileguarsi, ma sono stati raggiunti e bloccati. A seguito di perquisizione, sono stati trovati in possesso di altre dosi nascoste anche presso l’abitazione che condividevano ed era utilizzata come base di spaccio.

Complessivamente sono stati sequestrati 4 grammi di cocaina, 128 grammi di marijuana e 163 grammi di hashish, più il bilancino di precisione e tutto il materiale necessario al confezionamento delle singole dosi.

I due pusher, dopo l’arresto, sono stati accompagnati in caserma in attesa del processo con rito direttissimo. L’acquirente è stato invece segnalato alla Prefettura di Roma come assuntore di sostanza stupefacente.