Due arresti e quattro denunce a piede libero è il bilancio dei controlli svolti la scorsa notte dai carabinieri a Fondi. In manette, F.O., 42enne, e E.F.J., entrambi del posto, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, dopo essere intervenuti all’interno del locale rimessaggio barche “Nautica e Trasporti”, sorprendevano i due mentre confezionavano circa 100 grammi di cocaina, in monodosi da un grammo ciascuno. Nel corso della successiva perquisizione locale veniva, altresì, rinvenuto vario materiale per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente, oltre a 1.750 euro in contanti, nella disponibilità di uno dei due arrestati, il tutto sottoposto a sequestro. I due sono stati associati presso la casa circondariale di Latina, a disposizione dell’autorità giudiziaria competente. Denunciato invece in stato di libertà un 46enne del posto, sempre per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, visto che l’uomo, alla vista dei militari operanti, ha tentato di disfarsi di un involucro contenente circa 6 grammi di eroina, tempestivamente recuperato, e che le successive perquisizioni personale e domiciliare permettevano di rinvenire, rispettivamente, la somma contante di 470 euro, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio, nonché 0,5 grammi di marijuana, il tutto sottoposto a sequestro. E denunciati anche una 40enne del posto, ritenuta responsabile del reato di minaccia aggravata con coltello, per aver minacciato, a seguito di una lite condominiale,  un’inquilina residente nella sua stessa palazzina, un 57enne del luogo, per violazione degli obblighi assistenza familiare, avendo omesso,  a seguito di provvedimento del giudice, di versare il mantenimento, da oltre un anno, alla ex consorte, e un 19enne di Fondi per lesioni personali, in quanto ritenuto responsabile di aver cagionato, a seguito di una lite, lesioni alla mano destra a un 39enne. Segnalato poi al prefetto, per uso di sostanze stupefacenti, un giovane del luogo, sorpreso, a seguito di perquisizione personale, in possesso di 1,1 grammi di marjiuana. Rinvenute, inoltre, abbandonate in piazza Ungheria, 4 dosi di marjiuana. Nel corso dei controlli effettuate infine 4 perquisizioni personali e 2 in abitazione, controllati 90 persone e 50 automezzi,  effettuati  10 controlli con precursori etilometrici, elevate 8 contravvenzioni al codice della strada, e controllati  6 esercizi pubblici.