Gli studenti della scuola secondaria di primo grado di via Olmata - sede dell’Istituto comprensivo “Nettuno III” - non possono usufruire della palestra e del cortile a essa circostante.

È questa la decisione presa lo scorso 20 ottobre e comunicata con una circolare ai docenti e agli studenti dal dirigente scolastico - la professoressa Margherita Diana -, al fine di “tutelare la sicurezza del personale e degli alunni”.

In particolare, la dirigente di via Olmata ha interdetto sia gli spazi della palestra che quelli del cortile circostante.

(L'articolo completo nell'edizione del 25 ottobre 2016 di Latina Oggi)