Questa mattina,  a Nettuno, erano stati installati quattro cancelli in prossimità del palazzo pericolante di via Gorizia, in preparazione dell'apertura del cantiere per la demolizione del blocco sopraelevato dello stabile, possibile solo dopo una pronuncia del Tar. 

In cancelli, però, da questa sera sono aperti e,  in queste ore,  le auto e i pedoni sono tornati a transitare in via IV Novembre, a ridosso del palazzo a rischio crolli. 

Il tutto in barba all'ordinanza dei mesi scorsi che interdiceva il passaggio in zona e che tante polemiche aveva creato nel tempo. 

In realtà,  ma è un aspetto da confermare,  sembrerebbe che non ci sia ancora l'atto necessario alla chiusura dei cancelli.