Nel tardo pomeriggio di giovedì, all’interno della Collegiata dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista di Nettuno, si è rinnovata una tradizione ormai consolidata in città e immortalata per noi dagli scatti di Raniero Luigi Avvisati: l’estrazione delle 13 ragazze che indosseranno l’abito tradizionale di Nettuno - le così dette Priore - a partire dal primo sabato di maggio, giorno della solenne Processione d’andata in occasione dei festeggiamenti in onore di Nostra Signora delle Grazie.

In particolare, alla presenza del parroco don Francesco Angelucci, le aspiranti Priore si sono riunite in Chiesa e, dopo un momento di preghiera e una riflessione, ha avuto luogo l’estrazione.

“Capo Priora” - ossia la ragazza che indosserà il prezioso medaglione raffigurante la Vergine delle Grazie - sarà la bellissima 17enne Alessandra Loddo, studentessa dagli occhi chiari. Sue assistenti, invece, saranno Rossella Ciarfa e Mirella Bagialemani. Queste, infine, le altre Priore: Valentina Minchetti, Serena Pasqualucci, Irene Lilli, Ludovica Cicco, Maria Cristina Moscariello, Laura Ciraolo, Samanta Albanese, Martina Cicco, Sara Colalucci e Antonella Tesse. A ognuna di loro è stata donata una rosa rossa; il passaggio dell’abito con le Priore del 2016, invece, avverrà il prossimo 18 marzo.