E' stato arrestato Michele Petillo, 25enne di Latina, trovato ieri dagli uomini della squadra Volante con 300 grammi di cocaina. Il ragazzo è stato individuato dagli agenti di Polizia dopo che gli stessi erano impegnati in un controllo di un cittadino - R.C. le sue iniziali - sottoposto agli arresti domiciliari. L'uomo è apparso particolarmente nervoso agli occhi degli agenti che, insospettiti dall'atteggiamento, hanno chiesto di poter perlustrare l'abitazione. Nonostante il rifiuto di R.C., gli uomini della Volante sono entrati in una stanza chiusa dove hanno trovato Michele Petillo. Alle domande degli agenti, che chiedevano il motivo per cui il ragazzo era in quella stanza, Petillo non ha saputo dare nessuna risposta, mostrando anche lui una forte tensione nervosa. Inoltre, il giovane sembrava che stesse nascondendo qualcosa, parandosi di fronte la finestra. A quel punto gli agenti della Volante aprivano la finestra e trovavano due buste di plastica contenenti cocaina. A quel punto si procedeva alla perquisizione del ragazzo indosso al quale si trovavano circa 280 euro. La droga rinvenuta risultava essere oltre 300 grammi di cocaina. Accompagnato in Questura per le formalità di rito si è proceduto all’arresto.