Una serra artigianale nel sottotetto per nascondere 20 piante di marijuana alte un metro. Per questo, nel tardo pomeriggio di ieri, a Sezze i Carabinieri del Norm della Compagnia di Latina, all’esito di mirata attività info – investigativa, volta a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto C. D., 22enne del luogo, ritenuto responsabile del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. nel corso della perquisizione domiciliare, i militari operanti hanno rinvenuto 20 piante di marijuana dell’altezza di un metro ciascuna all’interno di una serra artigianale, posta nel sottotetto dell’abitazione, dotata di impianto di essiccazione, 300 grammi di analoga sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento delle dosi, il tutto sottoposto a sequestro.