Utilizzando vernice spray hanno imbrattato la facciata della moschea di Latina. Una striscia di colore blu è stata impressa in maniera longitudinale lungo la parete coprendo anche l’insegna che riporta i caratteri arabi: lo stesso identico gesto che era stato compiuto a fine gennaio, quando i vandali avevano anche realizzato alcune croci svastiche. Un attacco del tutto ingiusto per la comunità islamica latinense che, attraverso i suoi massimi esponenti, ha più volte condannato il terrorismo di matrice musulmana e ha perfino stretto una collaborazione, con Prefettura e Questura, per facilitare il dialogo tra le comunità e i controlli.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (5 febbraio 2017)