Una grandissima partecipazione di operatori ha fatto da contorno, lunedi scorso alla Assemblea Generale degli ambulanti dei mercati settimanali di Fondi e di Terracina alla quale hanno partecipato il Sindaco di Fondi, Salvatore De Meo e l’Assessore alle Attività Produttive di Terracina, Gianni Percoco. Poche e semplici le proposte avanzate dal Presidente e dal Segretario Generale della Associazione, Antonio Di Ciaccio e Marrigo Rosato: rilanciare il commercio cittadino e lo sviluppo dell’economia delle città attraverso alcuni interventi che riguardano i mercati. I mercati, quindi, in quanto attrattori di flussi commerciali, possono svolgere una funzione di volano per le città e contribuire al rilancio dei consumi e la crescita dell’economia.

Per queste ragioni è stato proposto al Sindaco di Fondi lo svolgimento di altre 2 Fiere al centro della città, oltre la storica di S. Onorato. Le due fiere aggiuntive si potrebbero svolgere in occasione della Festività della Madonna del Cielo ed in occasione della Festa dell’Immacolata Concezione. Quest’ultima data, l’8 Dicembre, sarebbe idonea anche per caratterizzare l’avvio della stagione delle Festività Natalizie e dunque per dare un ulteriore impulso agli acquisti durante tutto il mese di dicembre. Per quanto riguarda i Mercati di Terracina è stato proposto l’avvio di un percorso che porti ad una nuova collocazione del mercato del Giovedi ed alla definitiva assegnazione dei posteggi agli operatori del mercato di Borgo Hermada, che si svolge il lunedi. Poche e semplici le proposte sui Canoni COSAP che riguardano essenzialmente i mercati di Fondi, di cui è stato proposta una riduzione del 30% ottenibile con una operazione ad invarianza di gettito, e la riduzione dei costi dei diritti di Istruttoria, che gravano per ogni pratica SUAP. Il Sindaco di Fondi, nel corso di un lungo ed articolato intervento, ha garantito che la riduzione dei canoni ci sarà, sebbene non in misura equanime per tutti i mercati, come pure sarà ridotto il costo dei Diritti di Istruttoria. Si è impegnato infine a risolvere alcune problematiche che riguardano la migilioria dei posteggi nel mercato settimanale, la riqualificazione del mercato di Via Gioberti e la risoluzione dei temi della graduatoria degli spuntisti e la assegnazione di posteggi liberi e non occupati.

L’Assessore alle Attività Produttive di Terracina, Gianni Percoco, ha preso atto delle forti criticità che riguardano il mercato settimanale del Giovedi e si è mostrato preoccupato per la perdita di competitività commerciale che è stata denunciata dagli operatori a soli tre anni dallo spostamento nel tratto finale di Viale Europa,  alcuni dei quali hanno persino smesso di frequentare il mercato rinunciando ad esercitarvi. Per questa ragione ha garantito l’impegno della Amministrazione Comunale a valutare ogni proposta che sarà avanzata dalla Associazione per una nuova e diversa collocazione, che sia compatibile con il tessuto urbano della città. Ha garantito l’impegno della Amministrazione Comunale a risolvere anche le questioni sollevate circa le procedure di assegnazione dei posteggi nel mercato di Borgo Hermada come previsto dalla normativa regionale vigente.