All’alba i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato 6 persone su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica. Si tratta di individui accusati di estorsione e tentata estorsione, con episodi aggravati dal metodo mafioso, oltre al possesso di documenti falsi di identificazione.

Le indagini hanno accertato che una delle persone finite in manette, un siciliano, era latitante e poteva contare sull’appoggio logistico di alcuni conterranei. Il covo era stato stabilito nell’area tra Aprilia e Pomezia.