Nella giornata di ieri il sindaco di Aprilia, Antonio Terra, ha firmato l’ordinanza n. 481/2016 per porre in essere interventi urgenti per la mitigazione degli odori e della situazione di insalubrità dell’aria, anche causati da impianti agricoli e industriali. In particolare, l’atto sindacale si riferisce a situazioni potenzialmente insalubri quali la presenza di cumuli di sanza, stallatico solido, sfalci d’erba o altri vegetali non coperti, ristagno di acque e di percolato, che comportano disagi nell’area industriale (zona ex Caffarelli).