Due condanne per la rapina al Tabacchi Mimmi, ad Aprilia, messa a segno il 25 agosto scorso. Il giudice Mara Mattioli ha condannato a quattro anni di reclusione sia Antonio Di Vicino che Stefano Kiflè. I due, dopo il colpo, erano stati arrestati dai carabinieri.