Sono pronti a dare battaglia. Loro, quei lavori, non li vogliono pagare. Ieri mattina abbiamo raggiunto alcuni dei cittadini che vivono o hanno appezzamenti di terra in via Gorgona e che a breve, secondo quanto disposto dalla determina del Comune di Aprilia, saranno chiamati a partecipare alle spese per l’allargamento della strada che il Comune stesso aveva disposto e fatto effettuare per permettere alla Rida Ambiente di ricevere più comodamente i mezzi della raccolta rifiuti nel suo impianto e, soprattutto, rispettare le prescrizioni imposte dalla Regione Lazio per l’ampliamento dell’attività. «Secondo lei avremmo mai accettato di fare questi lavori a nostre spese?» ci chiede una delle residenti della via. Dall’altra parte della strada un altro residente si limita dire: «Non voglio commentare al momento, anche perché di ufficiale non ho ricevuto nulla. Le dico che ho dato mandato al mio avvocato per contestare qualsiasi richiesta». 

(Articolo completo su Latina Oggi del 28 Febbraio 2017)