Ieri i carabinieri della stazione di Aprilia, insieme ai colleghi del Nucleo operativo ecologico di Roma, hanno denunciato in stato di libertà, per il reato di deposito incontrollato sul suolo di rifiuti senza autorizzazione,  un 69enne residente in Calabria, poich, durante un controllo, sono stati rinvenuti abbandonati rifiuti speciali e pericolosi, materiale da risulta, plastiche ed eternit, su un terreno avente una superficie di circa 20.000 metri quadrati, di proprietà di una società di cui il denunciato è socio.