E' stato pubblicato nella giornata del 4 gennaio, l'avviso pubblico destinato alla promozione dell'imprenditorialità e rivitalizzazione del tessuto economico-produttivo che prevede l'erogazione di contributi a fondo perduto alle PMI del territorio.

"Vogliamo ancora una volta sostenere le piccole e medie imprese del territorio - dichiara l'assessore Lorenzo Sbizzera - . L'intervento si propone di rivitalizzare il tessuto economico e produttivo del Comune, favorendo la competitività e l'innovazione delle imprese e riconoscendone il ruolo strategico di supporto alla coesione sociale e territoriale. I contributi finanziati con fondi comunali, 30mila euro totali, sono rivolti alla creazione di nuove attività imprenditoriali e alla riqualificazione o ampliamento di quelle esistenti".

L'avviso prevede, per ogni soggetto richiedente, un contributo minimo di 1000 euro fino a un massimo di 6000 euro. Verranno favorite le proposte di investimento finalizzate alla: a) introduzione di tecnologie per la realizzazione di nuovi prodotti che presentino caratteristiche di innovamento rispetto alla qualità, alle applicazioni ed alla valorizzazione del prodotto stesso; b) applicazioni internet relative all'e-commerce, al networking, all'acquisizione di dotazioni che possano permettere la migliore fruizione delle ICT; c) introduzione di sistemi volti alla gestione efficiente dell'energia e alla riduzione del fabbisogno energetico.

"Un investimento importante che vuole dare nuovo impulso alle PMI - aggiunge il sindaco Fabio Fucci - che rappresentano l'ossatura dell'imprenditoria del territorio. La dimostrazione concreta che l'amministrazione comunale è attenta e vicina alle attività imprenditoriali della città".

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 12,00 del giorno 18 febbraio 2017.