I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della vompagnia di Pomezia hanno arrestato un 36enne romano, domiciliato a Torvajanica, incensurato, per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti di tipo cocaina.

Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti sul litorale romano, l’uomo è stato notato mentre cedeva a un 40enne di Torvajanica una dose di cocaina.

Alla vista dei militari i due hanno provato a dileguarsi, ma sono stati raggiunti e bloccati dai militari. Il 36enne, una volta perquisito, è stato trovato in possesso di altre dosi nascoste anche presso la sua abitazione, in totale 48 grammi. L’uomo è stato accompagnato in caserma e trattenuto in attesa del processo con rito direttissimo. L’acquirente è stato invece segnalato alla Prefettura di Roma come assuntore di sostanza stupefacente.