«Non stiamo cacciando nessuno e le squadre sportive sanno bene quanto la mia amministrazione sia vicina allo sport e alle associazioni che lo praticano con passione, come il Torvajanica Basket». Sono queste le parole attraverso cui il sindaco di Pomezia, Fabio Fucci, ha voluto rispondere alla lettera inviata dai referenti dell’associazione sportiva che utilizza la palestra di Martin Pescatore per gli allenamenti settimanali e che ha subìto un taglio delle ore a disposizione.

Gli aspetti tecnici della faccenda sono stati spiegati dall’assessore Lorenzo Sbizzera. «A ogni associazione vengono garantite 4 ore settimanali, a cui se ne aggiungono altre, se richieste, facendo scegliere in primo luogo la prima classificata e a seguire le altre. Da settembre 2016 a oggi - ha affermato - si è venuta a creare una situazione spiacevole: a una delle 3 associazioni - Universo Danza - è stato impedito l’ingresso in palestra e quindi la possibilità di allenarsi. Mirafin occupava la palestra 8 ore a settimana, mentre tutte le altre ore erano coperte dal Torvajanica Basket. Abbiamo provato a trovare un accordo tra le associazioni coinvolte: nonostante i numerosi incontri, non è stato possibile giungere a un accordo e i responsabili del Torvajanica Basket sapevano perfettamente che avremmo dovuto procedere d’ufficio per garantire le 4 ore legittime di Universo Danza».