La tenenza di Fondi ha arrestato per furto aggravato un cittadino romeno, classe 83, pregiudicato, il quale in mattinata, in concorso con un connazionale del 66, gravato da precedenti di polizia - che verrà deferito per concorso nel medesimo reato - aveva asportato 580 euro in contanti da una slot machine, dopo averla forzata, ubicata all'interno di un bar del centro. A carico dei predetti e di un terzo complice, in corso di identificazione, è stata inoltre accertata la responsabilità del furto di circa euro 1000,perpetrato ieri, con le medesime modalità, ai danni di un'agenzia scommesse di quel centro. Arrestato ristretto in camera di sicurezza. Domani rito direttissimo.