Era entrato nel magazzino di una ditta e poi si era allontanato dopo avere messo a segno un furto. Per questo nella giornata di ieri a Fondi i militari dell’Arma a conclusione di specifica attività investigativa, identificavano e deferivano in stato di libertà per il reato di “furto aggravato”, un 51enne del luogo. L’uomo, il 17 ottobre dopo essersi fraudolentemente introdotto all’interno del deposito di una locale ditta, incaricata della raccolta dei rifiuti solidi urbani, si impossessava di un decespugliatore del valore di circa 250 euro.