Da sei ospiti iniziali si è saliti a quasi trenta unità. Dopo i Comuni vicini di Fondi e Monte San Biagio, anche Lenola sta toccando con mano l’emergenza migranti. Nei giorni scorsi in paese sono arrivati altri rifugiati politici e richiedenti asilo, ospiti di una cooperativa che lavora sul territorio. Immediata la protesta dell’opposizione consiliare che chiede al sindaco Andrea Antogiovanni di prendere una posizione netta e stabilire un contatto immediato con la prefettura di Latina. Alla luce dei nuovi arrivi in paese, gli schieramenti rappresentati dai consiglieri Fernando Magnafico e Severino Marrocco chiedono al sindaco di non abbassare la guardia. «Non possiamo restare a guardare» scrivono in una nota. 

Il servizio completo in edicola con Latina Oggi (13 novembre 2016)