I ladri hanno sfruttato l’assenza in casa dei proprietari e si sono infilati nell’appartamento portando via tutto quello che hanno trovato. Cercavano oro e soldi. Il bottino, ancora in fase di quantificazione, è di un migliaio di euro in contanti e di alcuni gioielli scovati in casa. Sull’episodio, avvenuto nel fine settimana in via Caboto, nel centro di Fondi, sono adesso in corso le indagini della polizia che ha ricevuto la segnalazione del colpo e ha avviato i dovuti accertamenti.
Da una prima ricostruzione dei fatti, pare che i ladri non abbiano lasciato tracce. Entrati nell’appartamento tra sabato e domenica in pieno giorno, avvantaggiati dall’assenza dei proprietari che si trovavano fuori per motivi professionali, i malviventi hanno messo a soqquadro le stanze. Concluso il “lavoro”, si sono dati alla fuga a quanto pare senza essere visti da nessuno. L’amara scoperta è stata fatta dalle vittime al loro rientro. Immediato l’intervento della polizia che ha attivato tutte le procedure previste dal caso. Le indagini si muovono a 360 gradi. Al momento non si può escludere che il colpo sia stato messo a segno da professionisti del settore.
Gli agenti del commissariato di Fondi, agli ordini del vicequestore aggiunto Massimo Mazio sono stati anche impegnati in un servizio di pattugliamento del centro storico e dei vicoli che si diramano dal corso principale. I poliziotti hanno fermato e controllato diversi soggetti già noti alle forze dell’ordine anche perché assuntori di stupefacenti. Infine sono stati effettuati posti di blocco per le verifiche sui conducenti di automobili e motocicli. Quindici i verbali elevati nei confronti di altrettante persone per infrazioni al codice della strada.