Anno dopo anno, continua a crescere il costo del servizio di nettezza urbana a Monte San Biagio. Il Piano economico e finanziario del servizio è stato approvato nei giorni scorsi dal Consiglio comunale e comporta un “peso” di 860mila euro, qualche decina di migliaia di euro in più rispetto a un anno fa quando il Pef toccava quota 836mila euro. Degli 860mila euro totali del Pef, la gran parte viene utilizzata per le spese operative di gestione, pari a 571mila euro. Il resto dell’importo risponde alle voci di costi comuni e costi d’uso del capitale.  Ora resta da comprendere se all’aumento del Piano finanziario del servizio di nettezza urbana possa corrispondere un incremento degli importi richiesti in bolletta ai contribuenti.