Sono un amico di suo figlio, la stavo cercando perché lui ha un debito per un acquisto non saldato. Con queste parole il truffatore deve aver “agganciato” la sua vittima, una donna sugli ottanta anni, sorpresa in strada e truffata. La donna, credendo alle chiacchiere di quell’uomo dall’aspetto per nulla sospetto, si è fidata e gli ha consegnato diverse centinaia di euro, i risparmi che aveva in casa al momento. É successo a Itri, di giorno, nel pieno centro cittadino. Il truffatore, sicuramente arrivato da fuori città, è entrato in azione non appena ha notato la donna camminare da sola. 
C’è da aggiungere che, grazie anche a una mirata attività di prevenzione e sensibilizzazione da parte dei carabinieri della stazione di Itri, in paese sono stati sventati diversi “colpi”. In più circostanze infatti le potenziali vittime hanno allertato le forze dell’ordine prima che la truffa potesse concretizzarsi. Si ribadisce il consiglio di diffidare da persone sconosciute che, con qualsiasi scusa, chiedono somme di denaro e di avvertire in caso sospetto familiari o operatori di polizia.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (6 dicembre 2016)