C’è chi ha ricevuto soltanto una settimana fa una bolletta del telefono emessa a fine settembre e che è scaduta il 10 ottobre, in pratica due mesi fa. Un caso limite, sicuramente, ma tanti se ne sono registrati nelle ultime settimane a Lenola. Tanto che a fronte delle continue lamentele da parte dei cittadini il sindaco Andrea Antogiovanni ha voluto convocare un’assemblea pubblica per discutere della questione. Oggi pomeriggio, venerdì, a partire dalle 18 e 30 si svolgerà una riunione nell’aula consiliare del Comune. L’amministrazione spiegherà quello che è stato fatto finora in merito al servizio di consegna della corrispondenza. Il faccia a faccia sarà anche un momento per individuare strategie finalizzate alla soluzione del problema. Saranno infatti presenti rappresentanti delle associazioni per la difesa dei consumatori. Non si esclude che il Comune, a rappresentanza dei cittadini, possa agire in via ufficiale per avere chiarimenti sul problema.