Le multe non possono bastare, bisogna programmare e intervenire con opere che possano davvero risolvere i mille problemi della viabilità fondana. Questo l’orientamento che il gruppo di maggioranza di Forza Italia intende perseguire dopo l’ultima commissione consiliare convocata per discutere di nuove iniziative destinate a migliorare il traffico e la sosta dei veicoli in città. Si è partiti dal presupposto che uno dei problemi maggiori riguarda la sosta selvaggia, sia essa dovuta all’effettiva carenza di posti macchina oppure alla maleducazione dei cittadini. Di fronte alla prospettiva di inasprire le sanzioni, il partito del sindaco Salvatore De Meo ha invece preferito affrontare la questione dal punto di vista della prevenzione. Meglio un vigile che con la sua presenza eviti la sosta selvaggia piuttosto che un agente di polizia locale impegnato a staccare verbali. Insomma, si preferisce educare che reprimere. 

(Articolo completo su Latina Oggi del 9 Dicembre 2016)