Eppure a Fondi c’è un popolo di ciclisti che vorrebbe mettersi in sella e pedalare. Camminare tranquillamente in centro e in periferia col manubrio stretto tra le mani, senza il pericolo di essere travolti da automobili e motociclette che sfrecciano in ogni direzione. Ma a Fondi il sogno della pista ciclabile è infranto. Allo stato attuale a Fondi c’è un solo tratto di pista ciclabile nel quartiere della 167 lungo via Stazione, senza una reale progettazione né un disegno complessivo che faccia di quel tratto di corsia ciclabile un fattore connesso al resto del tessuto viario della zona. Le piste ciclabili, diffuse ormai da tempo in altri Comuni, a Fondi restano un miraggio. Qualcosa di irrealizzabile. L’unica traccia si ritrova nell’ultimo piano triennale delle opere pubbliche per gli anni 2017-2019 approvato lo scorso ottobre. Nell’elenco delle cose da fare, così come predisposto dalla giunta, figura anche la realizzazione di una pista ciclabile su via Ponte Tavolato e via Perito per un costo di 431mila euro. L’opera è prevista per il 2018, ma le risorse finanziarie devono essere trovate.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (venerdì 30 Dicembre)