Per schivare una macchina che si muoveva in senso opposto ha finito per colpire un veicolo parcheggiato e si scontrato contro un muretto di cinta, danneggiandolo. Per fortuna la barriera ha retto e l’impatto, non essendo avvenuto a velocità elevata, è stato contenuto. Il bilancio è di danni ad auto e muro ma per fortuna nessuno si è fatto male, stando almeno ai primi riscontri. L’incidente si è verificato intorno alle 16 di ieri nella centralissima via Roma, all’altezza del piazzale Donatori di sangue. Considerata la breve distanza dal Comando della polizia locale, gli agenti hanno subito raggiunto la scena dell’incidente per regolare il traffico e avviare i soccorsi e i rilievi del caso. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, a opera degli uomini guidati dal comandante Aldo Filippi, un giovane alla guida della sua auto, a quanto pare vistosi stretto dall’arrivo di un’altra vettura nel senso di marcia opposto, ha sterzato colpendo una macchina in sosta e poi il muretto. Nell’impatto è stato anche danneggiato un tubo del gas, subito riparato dai tecnici giunti prontamente su segnalazione della polizia locale. Sul posto anche i vigili del fuoco del distaccamento di Terracina che hanno proceduto a mettere in sicurezza l’area in attesa che un carroattrezzi recuperasse i veicoli coinvolti. L’incidente riporta d’attualità la questione della viabilità nel centro storico di Monte San Biagio dove, alle carreggiate già di per sé strette, si aggiunge la cattiva abitudine della sosta selvaggia.