È bastato avere le carte in regola per aggiudicarsi l’appalto. Per il resto, senza un concorrente, è stato tutto facile per la società “Dogre” di Taranto aggiudicarsi l’appalto. Il Comune di Itri ha affidato in modo definitivo il servizio di accertamento e riscossione ordinaria e coattiva dell’imposta sulla pubblicità, dei diritti sulle pubbliche affissioni e della tassa per l’occupazione di spazi e aree pubbliche (Tosap). L’appalto, per un importo di 204mila euro più Iva, è stato assegnato sulla base dell’unica offerta pervenuta e che presentava un ribasso del 18,88% rispetto all’importo di base. La società non ha dovuto vedersela con nessuno dal momento che - come accertato dagli uffici - l’unico plico contenente un’offerta pervenuta al Comune di Itri è stata quella della “Dogre”. Il passo successivo sarà quello della stipula del contratto.