Mentre era nel cimitero di Fondi a fare una visita ai defunti, i ladri sono entrati in azione e hanno forzato la portiera della macchina, lasciata in sosta nel piazzale antistante il camposanto, lato ospedale. Senza essere visti da nessuno, hanno aperto il portabagagli. Per comodità, infatti, la vittima del furto aveva lasciato la borsa nella macchina, convinta di ritrovare tutto al momento del suo ritorno. E invece, quando pochi minuti dopo è andata a riprendere l’auto, la donna non ha trovato più nulla nel portabagagli. La borsa era sparita: conteneva oggetti personali e documenti. Eppure il veicolo non presentava segni di effrazione. Nessun vetro rotto, gli sportelli non erano forzati. Un lavoro “pulito” quello compiuto dai ladri che hanno forzato la serratura senza troppi problemi. La donna non ha potuto fare altro che chiedere l’intervento delle forze dell’ordine e denunciare l’accaduto.